Soluzioni di separazione economiche

GEA offre un'ampia gamma di separatori centrifughi e di decanter, le tecnologie chiave nella produzione di formaggi spalmabili come il quark, il mascarpone e il formaggio doppia panna.

Il processo Thermo Quark

Il quark, ad esempio, viene prodotto aggiungendo batteri lattici e/o caglio al latte scremato per farlo fermentare e coagulare. Per separare i componenti solidi dal liquido, vengono quindi utilizzate centrifughe KDE di GEA e successivamente viene aggiunta panna per ottenere il contenuto di grassi desiderato. GEA ha sviluppato le sue tecnologie centrifughe realizzando il processo Thermo Quark, che garantisce un migliore recupero e una durata prolungata del prodotto rispetto ai tradizionali processi di estrazione. Il processo Thermo Quark, attualmente utilizzato nel 90% di tutte le operazioni di produzione del quark, consente di effettuare la precipitazione delle proteine del siero (prezioso dal punto di vista nutritivo), di creare legami covalenti tra queste proteine e le caseine e di aggiungerle al formaggio spalmabile per ottenere aumenti del rendimento fino al 10%. Anche il trattamento a caldo del latte coagulato può aumentare fino a 30 giorni la durata del prodotto finale.

La più recente generazione di separatori a ugelli di GEA è stata sviluppata specificamente per la produzione di formaggi spalmabili. Questa tecnologia consente di controllare in maniera totalmente automatizzata la consistenza del formaggio spalmabile o la percentuale di materia secca, migliorando le prestazioni globali in termini di costi, riducendo al minimo le perdite di prodotto e aumentando i rendimenti. Una linea Thermo Quark può anche essere utilizzata per migliorare la produzione del formaggio per dolci (Baker's cheese).

La serie KDE di separatori di GEA è utilizzata per produrre i normali formaggi tipo mascarpone, mentre i separatori di tipo KSE sono dedicati alla produzione di formaggio doppia panna, un formaggio morbido con un contenuto di grassi almeno del 60% (materia secca) e con il 40-44% di materia secca totale.

Produzione di caseina di alta qualità

I separatori, i decanter e sistemi di lavaggio di GEA sono utilizzati per il recupero della caseina mediante acido o precipitazione del caglio. Per produrre una caseina di alta qualità, il latte scremato, chiarificato e pastorizzato, viene riscaldato fino alla temperatura di coagulazione in uno scambiatore a piastre facendo precipitare la caseina.

La caseina coagulata viene separata dal caglio mediante decanter e il siero viene quindi chiarificato, raffreddato e lavorato ulteriormente. La caseina grezza viene quindi purificata ulteriormente e asciugata per portare contenuto di acqua residua al 10% (massimo). GEA offre un sistema chiuso che utilizza una quantità estremamente contenuta di acqua di lavaggio per preservare le risorse naturali e nel contempo ridurre i costi di produzione.