Apparecchiature di processo degli alimenti Unità di standardizzazione standomat GEA per grassi nella panna o grassi nel latte

Panoramica

La macchina standomat GEA è stata concepita per la standardizzazione continua dei grassi nella panna o dei grassi nel latte in combinazione con il processo di separazione. Delle scrematrici centrifughe dividono il latte intero in entrata in latte scremato e panna. Se anziché produrre latte scremato si deve produrre latte con un contenuto in grassi prestabilito, una certa parte della panna deve essere ridosata nel latte scremato. Tale procedura viene chiamata standardizzazione. Oltre al controllo del contenuto in grassi della panna o del latte, le unità sono anche in grado di fornire un dosaggio proporzionale di additivi.

Sistema di controllo

Con tutti i modelli, il contenuto in grassi nella panna viene stabilito tramite misurazione della densità in un misuratore di portata massico. Il controllo dei grassi nella panna viene effettuato tramite variazione del flusso di panna. Le procedure di controllo adattate alle diverse condizioni di esercizio (avviamento, produzione, scarico del tamburo, spegnimento) prendono in considerazione gli specifici requisiti del separatore. 

Per la standardizzazione, una parte del flusso di panna viene controllata tramite un misuratore di flusso induttivo e ridosata nel latte scremato. I componenti di controllo per la contropressione del latte scremato vengono integrati nell'unità di base standomat. Per tutte le applicazioni con il latte viene inviato un segnale di controllo per il flusso di alimentazione al separatore.

Procedura con latte caldo

Perché il sistema di controllo garantisca elevate prestazioni è necessario un funzionamento fisso del sistema con condizioni di processo stabili. Il sistema è calibrato in base a test di laboratorio, che possono essere eseguiti tramite diversi metodi analitici. Qualsiasi verifica pertanto deve essere effettuata utilizzando gli stessi metodi. L'accuratezza di tali metodi differenti deve essere presa in debita considerazione quando si interpretano i risultati.

Il contenuto in grassi massimo per la standardizzazione è inferiore dello 0,2% rispetto al contenuto in grassi del latte intero in entrata. Lo scostamento rispetto al valore di riferimento per il controllo dei grassi nella panna è +/- 0,2%. Per la standardizzazione del latte, tale scostamento è pari allo 0,05% in linea subito a valle dell'unità di controllo e allo 0,025% a valle di un serbatoio tampone.

Procedura con latte freddo

La standardizzazione con latte freddo in particolare consente di ottenere un contenuto in grassi nel latte dello 0,5 – 4,2%, fermo restando che il contenuto nel latte crudo deve essere superiore almeno dello 0,2% rispetto al contenuto in grassi nel latte standardizzato. Lo scostamento standard è pari all'incirca a +/- 0,04%. La panna può essere standardizzata fino a un contenuto in grassi massimo del 40%. Lo scostamento di controllo in questo caso è fissato in +/- 0,4%.

Modelli

In base all'applicazione e all'operazione di controllo, i nostri clienti possono scegliere tra diversi modelli standomat

  • standomat WC
    controllo dei grassi per panna di siero di latte
  • standomat C
    controllo dei grassi per panna
  • standomat CB
    controllo dei grassi per panna + completa rimiscelazione (latte intero)
  • standomat MC controllo dei grassi per panna + controllo dei grassi per latte
  • standomat MCL
    controllo dei grassi per panna + panna a basso contenuto di grassi < 28% + controllo dei grassi per latte
  • standomat MCFD
    controllo dei grassi per panna + controllo dei grassi nella materia secca per latte per formaggi
  • standomat MCFP
    controllo dei grassi per panna + controllo del rapporto grassi/proteine per latte
  • standomat MCA
    controllo dei grassi per panna + controllo dei grassi per latte + dosaggio di additivi
  • standomat MCLA
    panna con regolazione del contenuto in grassi (anche < 28%) + latte con regolazione del contenuto in grassi + dosaggio di additivi
  • standomat CMC
    panna con regolazione del contenuto in grassi + latte con regolazione del contenuto in grassi

Le versioni sopra citate descrivono solo alcune delle possibilità a disposizione. Per singole applicazioni, GEA offre soluzioni personalizzate su misura per le esigenze del cliente.

 

Omogeneizzazione parziale

I modelli MC, MCL, MCFD e MCA possono essere preparati per un'omogeneizzazione parziale del latte standardizzato o intero. In questo modo è possibile ottenere un buon effetto di omogeneizzazione con un omogenizzatore di 1/3 della capacità totale.

Pulizia

La pulizia automatica dell'unità standomat viene effettuata dal CIP del separatore. Come alternativa opzionale è possibile integrare nell'unità le valvole di collegamento per un CIP separato della linea della panna in eccesso. La linea di dosaggio degli additivi della standomat MCA viene comunque pulita in un ciclo separato.

Sistema di controllo

Per l'automazione e la visualizzazione del sistema di standardizzazione viene utilizzata un'unità di controllo SCU 8. Tale unità è dotata di display grafico monocromatico da 6" e di tastiera a membrana alfanumerica. Il display mostra lo stato operativo corrente con lo stato di attivazione e tutti i valori analogici misurati. Per ogni loop di controllo vengono mostrati il valore di riferimento corrente, il valore effettivo e il valore di controllo, nonché una curva della tendenza con la prestazione dinamica.

I parametri di controllo e i valori limite sono protetti tramite password contro le modifiche non autorizzate. Eventuali condizioni critiche fanno scattare messaggi di allarme, che vengono salvati in un file di registro. Tutte le pompe, le valvole e le valvole di controllo possono essere attivate manualmente dall'unità di controllo. Tali funzioni, in combinazione con una nuova macchina, possono essere integrate nell'unità di controllo del separatore. Diversamente, la standomat è dotata di un'unità di controllo separata che comunica tramite I / O digitali o Profibus DP con il controllo del separatore.

Unità compatta

I modelli WC e C non richiedono alcun telaio; i singoli componenti devono essere montati in loco nelle linee di collegamento del separatore. I modelli CB, MC, MCL, MCFD e MCA sono preassemblati come unità compatta in un telaio in acciaio inox. Il quadro di comando e la scatola delle elettrovalvole sono montati sul telaio. Tutti i collegamenti elettrici e pneumatici interni sono installati. Ogni unità viene collaudata prima della spedizione.

Capacità

Da 5.000 l/h a 70.000 l/h

Contatto

Come possiamo aiutarti?