Linee di riempimento - ESL

GEA Whitebloc Filling System ESL

Whitebloc ESL è una delle soluzioni offerte da GEA per il riempimento e la distribuzione in catena del freddo di bevande sensibili e prodotti lattiero-caseari liquidi con durata di conservazione prolungata (ESL).

Whitebloc ESL utilizza una tecnologia di decontaminazione a base di perossido di idrogeno (H2O2) per bottiglie e capsule in plastica, che non richiede alcun risciacquo del contenitore e assicura massima efficacia e affidabilità. È possibile definire l'adeguato livello di decontaminazione per qualsiasi tipo di prodotto, a bassa o alta acidità, in base alla durata di conservazione richiesta.

Il processo di decontaminazione avviene in due fasi: in una prima giostra le bottiglie vengono vaporizzate con una soluzione di perossido di idrogeno (H2O2). Tutti i punti critici sono controllati automaticamente per garantire la massima efficacia di decontaminazione.

Alla fase di ‘dosaggio’ segue la fase di ‘attivazione’. In una seconda giostra un flusso di aria calda sterile attiva l'H2O2 ed elimina i perossidi residui in bottiglia raggiungendo una concentrazione finale inferiore a 0,5 ppm. Non è necessario alcun risciacquo con acqua.

Clean Box: elemento chiave per tecnologia ESL

I processi di riempimento e capsulatura avvengono in un ambiente ultra-clean fisicamente isolato (Clean Box). Per evitare il rischio di ricontaminazione delle bottiglie dopo il trattamento con H2O2, un sistema di filtraggio HEPA e una sovrapressione di aria sterile di 10 Pa garantisce la qualità microbiologica dell'aria all'interno l'ambiente di riempimento e capsulatura.

Le superfici all'interno della Clean Box sono accessibili e di facile pulizia.

Vantaggi

• Efficace e flessibile, diversi livelli di decontaminazione – fino a 5 log per A. brasiliensis e fino a 3 log per B.atrophaeus – garantiscono la shelf life richiesta per un’ampia varietà di bevande
• Disponibile per un’ampia gamma di formati bottiglie, dal formato "monodose" da 200 ml fino al formato da 1 gallone americano
• Ridotta manutenzione: sulle due giostre di trattamento non sono installate parti in movimento o valvole
• Minimo ingombro

Prestazioni

Whitebloc ESL assicura un livello di decontaminazione con una riduzione fino a 5 log per l’A. brasiliensis e fino a 3 log per il B. atrophaeus al termine del trattamento di decontaminazione. Whitebloc ESL è ottimizzato per applicazioni a velocità medio-bassa.

Tecnologia dry a base di H2O2 per la decontaminazione di capsule e sigilli di protezione in alluminio

Sterilcap VHP L: tecnologia a secco H2O2 per la sterilizzazione dei tappi

Whitebloc ESL è dotato di una tecnologia di decontaminazione a base di H2O2 vaporizzato (VHP) per il trattamento di capsule sport e flat in plastica pre-filettate o di sigilli di protezione in alluminio (foil). Nella fase di preriscaldamento, le chiusure raggiungono un definito profilo termico che impedisce la condensazione e assicura un residuo di perossidi molto basso. Non è richiesto nessun utilizzo di acqua durante la produzione.

Questa tecnologia di decontaminazione offre un trattamento efficace ma delicato: i tappi sono movimentati solo grazie al flusso di VHP e alla gravità, evitando così la rimozione dell’agente scivolante; il flusso di VHP spinge i foil attraverso guide sagomate che consentono di variare i punti di contatto durante il processo di decontaminazione.

GEA Whitebloc Filling System ESL
Ricevi notizie da GEA

Resta in contatto con le innovazioni e le storie GEA iscrivendoti alle news di GEA.

Contattaci

Siamo qui per aiutarti! Solo pochi dettagli e saremo in grado di rispondere alla tua richiesta.