Impianti di crioconcentrazione

Precisa rimozione dell'acqua a temperature di congelamento per assicurare la miglior qualità del prodotto. GEA, con il suo eccezionale sistema di separazione solido-liquido, ha migliorato il processo di concentrazione a freddo trasformandolo in un processo all'avanguardia in grado di inserirsi perfettamente in un moderno impianto di lavorazione.

Tra tutti i metodi disponibili, la crioconcentrazione è senz'altro quello che offre la massima selettività in quanto garantisce che solo l'acqua venga catturata nei cristalli di ghiaccio.

La separazione completa di questi cristalli di ghiaccio determina una rimozione specifica dell'acqua a temperature di processo molto basse. La concentrazione molto delicata a temperature sotto lo zero permette di mantenere la freschezza del prodotto ed elimina praticamente ogni deterioramento biologico.

Poiché il processo di cristallizzazione è altamente specifico per l'acqua e non è presente alcuna fase di vapore, tutti gli aromi volatili e i sapori vengono conservati nel concentrato liquido.


Caratteristiche principali:

  • Nessuna perdita di sostanze volatili o solide
  • Lavorazione a temperatura sotto lo zero
  • Mantenimento delle caratteristiche originali del prodotto
  • Sistema chiuso che impedisce l'ossidazione
  • Eliminazione dell'attività microbiologica
  • Funzionamento stabile e continuo


Ciò che differenzia la crioconcentrazione per le soluzioni alimentari dalla cristallizzazione da fusione per le sostanze chimiche è che il liquido è una soluzione con acqua anziché una sostanza chimica mentre il prodotto è costituito dal concentrato anziché dai cristalli (di ghiaccio) separati.


Gli impianti di crioconcentrazione si trovano in installazioni in tutto il mondo, con capacità di separazione dei liquidi che vanno da 200 a 200.000 tonnellate all'anno e che trattano svariati prodotti, da piccoli volumi di sostanze speciali a materie prime su larga scala, per diversi processi industriali che possono essere differenziati in due grandi gruppi:

Concentrati alimentari 

  • Succhi di frutta, sidro, vino, latte, siero di latte, latticello,
  • Estratto di caffè, estratto di tè, estratto di alghe, estratto di pesce
  • Aceto, mosto 
  • Albume liquido

Acque reflue

  • Produzione di acqua di alta purezza da acque reflue miste
  • Separazione in un'unica fase dell'acqua pura da sostanze volatili disciolte.
  • Insensibilità alla presenza di componenti calcarei
  • Insensibilità alla presenza di alcuni solidi sospesi
  • Trattamento di solidi precipitanti in un flusso separato sotto forma di fanghi (crioconcentrazione eutettica) 

Approfondimenti GEA

il-trattamento-delle-acque-reflue-diventa-digitale-gea-intellicant

Gli impianti di trattamento delle acque reflue sono essenziali nella vita moderna. Ma come se ne può migliorare ed evolvere costantemente il funzionamento? L'obiettivo, che per lungo tempo ha rappresentato una sfida in termini...

Computer generated AI in shape of brain.

Cervelli d'acciaio: l'IA promuove la sostenibilità per GEA e i suoi clienti

Grazie alle moderne tecnologie dei sensori, alla connettività cloud e all'analisi avanzata, GEA sta rendendo le sue macchine sempre più intelligenti. I risultati dimostrano la capacità dell'IA di migliorare le prestazioni...

Personale GEA - separazione

Solo il meglio

La storia della centrifuga GEA inizia nel 1893, quando Franz Ramesohl e Franz Schmidt avviarono la produzione del loro separatore meccanico di latte brevettato, aprendo la strada alla moderna trasformazione dei prodotti lattiero-caseari....

Ricevi notizie da GEA

Resta in contatto con le innovazioni e le storie GEA iscrivendoti alle news di GEA.

Contattaci

Siamo qui per aiutarti! Solo pochi dettagli e saremo in grado di rispondere alla tua richiesta.