Linea valvole D-tec® Double-chamber Valves D-tec® D/DV

Le valvole D-tec® a doppia camera sono utilizzate per intercettare prodotti incompatibili in corrispondenza dei giunti delle tubazioni ed evitare qualsiasi contaminazione. Sono ideali per applicazioni UltraClean ma possono anche essere utilizzate in condizioni asettiche.

I diaframmi degli steli D-tec® sono utilizzati per sigillare ermeticamente l'area del prodotto proteggendola dalla contaminazione esterna. La barriera al vapore integrata (ISB) consente la sicura separazione delle linee di prodotto con un mezzo sterile e può essere isolata in modo sicuro dall'atmosfera tramite le due valvole laterali integrate.

Componenti principali

Corpo
I corpi delle valvole a doppia camera D-tec® sono dotati di tre o quattro porte di collegamento. Le valvole sono prodotte con collegamenti con saldatura di testa standard, predefinita per essere adatta alla saldatura orbitale. Su richiesta sono disponibili porte di collegamento di dimensioni diverse e vari raccordi per tubi.

Gruppo interno
Il diaframma dello stelo D-tec® a tenuta ermetica è l'elemento principale di ogni valvola D-tec®. Si contraddistingue per una durata di servizio molto lunga, un'elevata stabilità dimensionale con resistenza alle alte temperature e possibilità di lavaggio. Il gruppo interno di una valvola a doppia camera D-tec® include come standard due tenute della sede che possono essere realizzate con materiali morbidi (ad es. EPDM) o rigidi (TEFASEP® gold). La sede inferiore della valvola ha la stessa larghezza nominale della valvola.
 
Attuatore
La valvola principale è dotata come standard di due attuatori. L'attuatore principale serve a spostare la valvola dalla posizione di sicurezza normalmente chiusa alla posizione di massima apertura, applicando aria compressa all'alimentazione interna. L'attuatore di sollevamento viene invece utilizzato per sollevare le due sedi della valvola principale in modo indipendente durante il processo CIP o SIP.
 
Lanterna
La lanterna collega l'attuatore di sollevamento con le parti a contatto con il prodotto e contemporaneamente impedisce al sistema di trasferire calore fra queste due sezioni della valvola. La lanterna ha un'importante funzione di supporto e bloccaggio per il diaframma dello stelo D-tec® superiore e inoltre è progettata per un facile e sicuro rilevamento visivo delle perdite.
 
Valvole laterali
La camera sterile comprende come standard una valvola di ingresso e una di scarico. La posizione di sicurezza (NC o NA) delle due valvole laterali può essere scelta in modo indipendente per ciascuna. L'uscita può essere dotata di una sonda di temperatura integrata che consente di misurare la temperatura nella camera sterile. Inoltre l'uscita può essere configurata con una valvola deviatrice per applicare direttamente un mezzo sterile anche al lato di scarico della valvola.
 
Unità di feedback
Le valvole a doppia camera D-tec® possono essere dotate come standard di unità di feedback aperte o moduli di controllo T.VIS®. Il grado di automazione della valvola può essere adattato alle esigenze del cliente utilizzando uno, due o tre moduli di controllo indipendenti.

 

Dati tecnici dell'esecuzione standard – tenuta morbida

VoceDimensioni
Pressione nominale valvola6 bar
Pressione di chiusura6 bar
Pressione aria di controllo6 bar
Elemento di tenuta ermeticaDiaframmi D-tec®
Materiale della tenuta della sede valvolaEPDM
Qualità della superficie nell’area di prodottoRa ≤ 0,8
Qualità del materiale nell’area di prodottoAISI 316L
Max. temperatura di esercizio+ 135 °C
Max. temperatura di sterilizzazione+ 150° per 30 min

Dati tecnici dell'esecuzione standard – tenuta rigida

VoceDimensioni
Pressione nominale valvola6 bar
Pressione di chiusura6 bar
Pressione aria di controllo6 bar
Elemento di tenuta ermeticaDiaframma D-tec®
Materiale della tenuta della sede valvolaTEFASEP® gold
Qualità della superficie nell’area di prodottoRa ≤ 0,8
Qualità del materiale nell’area di prodottoAISI 316L
Max. temperatura di esercizio+ 150 °C
Max. temperatura di sterilizzazione+ 160° per 30 min

Tecnologia valvole D-tec®

Le valvole con stelo a diaframma D-tec® si contraddistinguono per una maggior protezione dalla contaminazione ambientale e, pertanto, garantiscono la stabilità microbica del prodotto durante l'intero processo. Pur essendo fondamentalmente adatte per processi asettici, le linee di valvole D-tec® trovano il loro impiego principale in applicazioni UltraClean nell'industria alimentare, delle bevande e lattiero-casearia.

Grazie alla tenuta ermetica del diaframma dello stelo, le valvole D-tec® contribuiscono a migliorare la qualità del prodotto e a prolungarne la durata di conservazione, come spesso richiesto dalle applicazioni UltraClean. L'innovativo collegamento fra stelo della valvola e diaframma dello stelo riduce al minimo le sollecitazioni meccaniche sul diaframma durante le operazioni di commutazione. Il diaframma dello stelo D-tec® definisce standard di riferimento per quanto riguarda la durata di vita con resilienza alla temperatura e possibilità di lavaggio comprovate.

La linea di valvole D-tec® si basa sulla linea di valvole VARIVENT® e per questo offre numerosi vantaggi, come un elevato grado di flessibilità in termini di configurazione della valvola. Il risultato: efficienza economica per l'operatore dell'impianto e gestione ottimizzata delle scorte grazie alla riduzione della diversità dei componenti di comprovata qualità.

Tutte le nostre valvole D-tec® possono essere dotate di moduli di controllo T.VIS® che ne consentono l'integrazione e la combinazione nell'impianto di processo automatizzato.
 
Applicazioni UltraClean
Il parametro più rilevante del prodotto per le applicazioni UltraClean è la durata di conservazione che viene per lo più definita dal valore pH e dal valore aw del prodotto. Inoltre, occorre considerare proprietà sensoriali nonché la catena di distribuzione logistica. Uno dei vantaggi del processo UltraClean è la ridotta quantità di conservanti necessari per mantenere la durata del prodotto.

Esempi applicazione

  • Industria della birrificazione – Birra e bevande a base di mix di birra (ad es. coltura di lievito puro e collegamento di serbatoi sterili e macchine di riempimento dopo la sterilizzazione)
  • Industria delle bevande – Bevande miscelate a base di acqua (ad es. soft drink, succhi di frutta e bevande a base di frutta, concentrati, bevande con polpa)
  • Industria lattiero-casearia – Prodotti fermentati con acido lattico e a base di latte (ad es. latte a lunga conservazione, dessert, prodotti cristallizzanti come il lattosio)
  • Industria alimentare e delle bevande – Salse e condimenti (ad es. produzione di ingredienti di base con frutta e particolari solidi come pezzi di frutta secca)
 

D-tec® in breve

  • Tenuta ermetica del diaframma dello stelo – ideale per applicazioni UltraClean
  • Innovativo collegamento fra stelo della valvola e diaframma dello stelo che riduce al minimo le sollecitazioni meccaniche sul diaframma durante le operazioni di commutazione
  • Scollegamento rotativo integrato dell'inserto valvola e dell'attuatore
  • Elevata sicurezza di funzionamento grazie all'affidabile rilevamento di perdite in caso di rottura del diaframma
  • Facile manutenzione per ridurre i tempi di fermo dell'impianto
  • Principio modulare per una facile conversione, ad es. da tenuta rigida a tenuta morbida
  • Alimentazione interna dell'aria che ne facilita il convogliamento
  • Basata sulla comprovata filosofia VARIVENT®

Panoramica

Tipo di valvolaMetricoDE pollici
Valvole di intercettazione D-tec® N/DVDN 25 – DN 1001" – 4"
Valvole di deviazione D-tec® W/DVDN 25 – DN 1001" – 4"
Valvole di controllo D-tec® P/DVDN 40 – DN 1001,5" – 4"
Valvole di fondo serbatoi D-tec® N/DVDN 25 – DN 1001" – 4"
Valvole a doppia camera D-tec® D/DVDN 40 – DN 1001,5" – 4"