Tecnologia per l’evaporazione Impianti di evaporazione riscaldati con TVR

L’utilizzo di un ricompressore di vapore termico (TVR) consente di ridurre il consumo di vapore/energia nella stessa misura di un effetto supplementare.

Durante la ricompressione termica del vapore il vapore proveniente da una camera di ebollizione viene ricompresso alla pressione superiore di una camera di riscaldamento.

impianti-evaporazione-riscaldamento-tvr-02

La temperatura del vapore saturo corrispondente alla pressione della camera di riscaldamento è superiore, cosicché il vapore può essere riutilizzato per il riscaldamento.

A questo scopo vengono impiegati del ricompressori a getto di vapore che funzionano secondo il principio della pompa a getto di vapore. Non avendo parti in movimento, non sono soggetti a usura, garantendo così un’affidabilità operativa ottimale.

Il ricompressore di vapore termico richiede l’impiego di una certa quantità di vapore, il cosiddetto vapore motore, che viene trasferita in forma di vapore in eccesso all’effetto successivo o al condensatore. L’energia del vapore in eccesso si avvicina a quella del vapore motore utilizzato.

 

La nostra competenza principale consiste nell’utilizzare i nostri modelli TVR e il nostro know-how per realizzare evaporatori sempre più efficienti.