Il settore del tecnologie mediche impiega un'ampia gamma di soluzioni per gli imballaggi, il cui contenuto deve essere chiaramente identificabile per consentire verifiche in qualsiasi momento. In qualità di produttore di apparecchiature di termoformatura, GEA è il punto di riferimento per la fornitura di numerosi sistemi integrati di etichettatura, marcatura e codifica che possono essere progettati su misura per soddisfare specifiche e requisiti particolari. Un'innovazione recentemente apportata alla collaudata famiglia di etichettatrici trasversali a nastro TiroLabel di GEA offre ora la possibilità di applicare etichette particolarmente piccole in maniera rapida e accurata: uno straordinario passo avanti nel mondo delle tecnologie di etichettatura.

Una marcatura corretta è essenziale

Oltre ai fondamentali requisiti di igiene, una marcatura corretta è essenziale per garantire la manipolazione responsabile dei prodotti medici. Pertanto, le unità di etichettatura/stampa di GEA sono adatte per qualsiasi tipo di attività, superficie e applicazione: garantiamo una totale integrazione tra la macchina d'imballaggio e l'etichettatrice dei prodotti per ottimizzare la disponibilità e la produttività della macchina. I nostri sistemi di stampa a getto d'inchiostro, a termotrasferimento, a caldo e rotativa, da soli o combinati alle etichettatrici TiroLabel di GEA, offrono una gamma completa e moderna di opzioni di marcatura dei prodotti. 

"L'investimento nelle soluzioni di etichettatura di GEA ha ripagato fin da subito," sottolinea Tom Roberts, Tecnico responsabile per gli imballaggi presso la Divisione medica di C.R. Bard.

Sia che si debba etichettare dall'alto o dal basso, nella direzione di marcia della macchina o perpendicolarmente a essa, il sistema TiroLabel di GEA è in grado di gestire gli imballaggi più complessi su una linea multitraccia, con precisione millimetrica e con velocità fino a 200 etichette al minuto. Le etichettatrici TiroLabel garantiscono un posizionamento estremamente accurato grazie all'integrazione di uno speciale dispositivo di pressatura. Tale dispositivo utilizza un'unità di posizionamento, dotata di numerosi perni a molla, che assicura un posizionamento accurato dell'etichetta e impedisce, nel contempo, il danneggiamento delle confezioni. Adatte per qualsiasi tipo di superficie, le etichette possono essere applicate in maniera rapida e affidabile.

Flessibilità per etichette di piccole dimensioni

Fino a poco tempo fa, i limiti meccanici delle etichettatrici consentivano di applicare esclusivamente etichette di una certa dimensione: 30 x 30 mm o più grandi. Tuttavia, un produttore americano di dispositivi medici aveva la necessità di utilizzare etichette molto più piccole, di soli 10 x 10 mm. Oltre a ciò, lamentava problemi di efficienza, di economia e di approvvigionamento che dovevano essere risolti. Poiché le dimensioni degli imballaggi nel settore delle tecnologie mediche sono generalmente piuttosto contenute, solo una soluzione di etichettatura in linea della famiglia TiroLabel di GEA avrebbe potuto soddisfare i requisiti di spazio limitato del cliente.

Per sviluppare questa soluzione, gli esperti di GEA si sono concentrati su due aree: primo, hanno valutato i componenti esistenti e, secondo, hanno valutato l'utilizzo di servotecnologie. Il sistema di etichettatura trasversale in linea di GEA incorpora un'etichettatrice standard che può essere equipaggiata con un'ampia varietà di sistemi di stampa, come le stampanti a termo trasferimento. Durante la termoformatura, direttamente dopo la stazione di sigillatura, l'etichettatrice eroga in maniera continua e in tempo reale le singole etichette. Gli assi di posizionamento appropriati sono controllati da servoazionamenti, assicurando condizioni di etichettatura ottimali attraverso il posizionamento predefinito della confezione e garantendo più di 20 cicli al minuto.

Il sistema di etichettatura trasversale a nastro utilizza due macchine standard di etichettatura: una applica le etichette funzionali, mentre l'altra include una stampante a termotrasferimento liberamente programmabile per le etichette dati, modificabili in qualsiasi momento. Una risoluzione di 300 dpi assicura una qualità di stampa eccellente. I vantaggi includono una maggiore flessibilità di etichettatura e di marcatura: ora è infatti possibile stampare e applicare in maniera affidabile etichette estremamente sottili su imballaggi di piccolo formato. Inoltre, il processo di etichettatura è più rapido, continuo e può essere regolato direttamente e in qualsiasi momento per soddisfare la variazione dei requisiti modificando in linea il formato delle etichette.

Anche l'utilizzo di componenti standard comprovati aumenta la resistenza ai guasti del sistema. Queste sono soluzioni standard e testate, ampiamente utilizzate in tutto il mondo. Inoltre, i clienti non hanno la necessità di mantenere una scorta di ricambi aggiuntivi, rendendo il sistema ancor più conveniente. Il sistema di etichettatura può anche essere installato su macchine di imballaggio di altre marche. Infine, test iniziali con etichette ancora più piccole hanno mostrato risultati promettenti.

Etichettatrice trasversale a nastro per gli imballaggi dei cateteri

"L'investimento nelle soluzioni di etichettatura di GEA ha ripagato fin da subito," sottolinea Tom Roberts, Tecnico responsabile per gli imballaggi presso la Divisione medica di C.R. Bard. "L'integrazione è stata semplice e i sistemi hanno lavorato in modalità a turni multipli senza alcun problema. Non si sono mai verificati guasti o interruzioni." L'azienda sviluppa e fornisce tecnologie per la medicina vascolare, l'urologia e l'oncologia, nonché prodotti chirurgici speciali. "Considerando i soli cateteri, al momento imballiamo fino a 60 milioni di unità all'anno e i numeri continuano ad aumentare."

La filosofia commerciale dell'azienda si fonda su qualità, integrità, assistenza e innovazione. Per tale motivo, per affrontare il problema della tracciabilità, per conformarsi alla severa legislazione statunitense e per soddisfare la crescente domanda della clientela, C.R. Bard ha deciso, in maniera logica, di migliorare i sistemi di stampa delle etichette investendo in nuove tecnologie di impianto. In attesa del completamento della validazione, Roberts commenta: "Siamo certi che la richiesta di sistemi di stampa validati aumenterà. Per questa ragione, abbiamo scelto di implementare oggi una soluzione di stampa in grado di soddisfare i requisiti di etichettatura di domani."

Imballaggi medici GEA

GEA produce macchine per il confezionamento di articoli medici sterili e monouso, boccette e fiale per il settore farmaceutico e per l'imballaggio secondario delle sacche per infusione. Oltre alle macchine per l'imballaggio, l'azienda fornisce dispositivi di etichettatura/stampa in linea e apparecchiature convergenti a valle, nonché soluzioni di controllo della qualità. Per ogni applicazione, GEA collabora a stretto contatto con il cliente per fornire soluzioni personalizzate. 

Indietro