Stefan van den Hanenberg ci è fedele sin dalla prima generazione. Stefan è Operations Director di Dalco e al momento di ordinare un terzo forno per una linea dedicata alla trasformazione di prodotti vegetariani non ha avuto dubbi. Ha scelto il GEA CookStar di terza generazione. Il suo primo CookStar funziona alla perfezione sin dal 1999 e il secondo vanta già più di 10 anni di produzione.

Profilo del cliente

Dalco è un’azienda a conduzione familiare olandese che esporta in Germania, Scandinavia, Cipro e Grecia. Lavora parti di pollo, hamburger, prodotti vegetariani e a base di carne biologica per clienti del retail, della ristorazione e dei QSR (Quick Serve Restaurant).

"Le opportunità di crescita risiedono nei prodotti con valore aggiunto. So che questo forno può offrircele", Stefan Van Den Hanenberg

La sfida

Per quanto riguarda i nastri, Stefan chiarisce subito che “il nostro CookStar di prima generazione sta ancora utilizzando il suo primo nastro in acciaio! E in circa 90.000 ore non si è mai fermato per imprevisti, funzionando senza problemi. Questa sì che è affidabilità”. La sua macchina di seconda generazione, che funziona a fianco della prima, è una versione Turbo utilizzata per prodotti a base di pollo arrosto, ma Stefan aggiunge: “Sono più o meno intercambiabili quando occorre”.

Il GEA CookStar di terza generazione di Dalco è un altro modello non turbo perché per i prodotti vegetariani non serve impatto. Stefan dice: “I clienti per cui lavoriamo ci suggeriscono idee per nuovi prodotti. Insieme cerchiamo una soluzione per una produzione su scala industriale. Ed è a questo punto che entra in gioco il CookStar. Voi pensate a un prodotto e noi lo cuociamo nel CookStar”. 

"Voi pensate a un prodotto e noi lo cuociamo nel CookStar" Stefan Van Den Hanenberg

La giusta capacità

Ormai ha provato quasi tutto, inclusi brie e patatine fritte. La carne è diventata un prodotto di lusso a causa dell’agguerrita concorrenza dall’Europa orientale e Stefan dice: “È importante utilizzare tutto l’animale. Le opportunità di crescita risiedono nei prodotti con valore aggiunto. So che questo forno può offrircele”. 

A testimonianza di questo, Stefan ha dimostrato a un produttore che opera nella trasformazione di carne avicola che il suo Turbo CookStar supera un tradizionale forno con girarrosto per cosce di pollo. Alla domanda in merito alle differenze fra le generazioni, Stefan risponde riferendo ciò che dice il suo responsabile dell’assistenza tecnica: “Il primo era già perfetto”. Tuttavia, scendendo nei dettagli, Stefan aggiunge: “Il flusso d’aria è stato migliorato di generazione in generazione. La produttività è maggiore. E le superfici più lisce e il design più arrotondato facilitano la pulizia”.

25 anni di innovazione con GEA CookStar

Con l’introduzione di CookStar, il primo forno a spirale a 2 zone al mondo nel 1992, GEA iniziò a imporre nuovi standard nella cottura industriale. Il concetto, che si è poi evoluto nel tempo nell’unico sistema di cottura a tre fasi in un forno a doppia spirale esistente a livello mondiale, è ancora all’avanguardia in termini di innovazione, prestazioni e affidabilità. Già da più di 25 anni...

Indietro