ApolloMilkSystem è la più recente tecnologia per la sala di mungitura di GEA che disinfetta i capezzoli e lava il gruppo di mungitura automaticamente dopo ogni ciclo per migliorare o preservare la salute della mammella, garantire un risparmio economico per l’allevatore e latte di qualità per il consumatore. Quando si tratta di prendersi cura del benessere della mandria nulla viene lasciato al caso.

Millers Court Farm a Malvern

Unità di mungitura ApolloMilkSystem
ApolloMilkSystem in funzione

Ed Newton della Millers Court Farm ha tratto vantaggio da questa tecnologia sia per la salute delle mammelle e la produzione di latte sia per la qualità del latte e l'efficienza di mungitura, fattori che a loro volta hanno determinato una riduzione dei costi per l’azienda agricola nei pressi di Malvern. 

Ed Newton ha iniziato la sua attività con la sala di mungituraEuroClass 80020/40 SwingOver di GEA a settembre 2015. In questa sala dotata dell’ApolloMilkSystem di GEA ora munge 500 capi. La sala contiene anche ilpavimento sollevabile Ego che può adattarsi all’altezza di lavoro dell’operatore. Ruotando progressivamente, il braccio posizionatorePosiSwingaccende automaticamente l’unità quando l’operatore è pronto a posizionarla sull’animale. L’unità di controlloDemaTronsi collega al software di gestione della mandriaDairyPlaninviando informazioni in modo da tenere aggiornato l’operatore e consentirgli di gestire facilmente i suoi capi.

“Abbiamo una buona produzione, in media di 34 litri, con 11 casi di mastite per 100 capi e la conta cellulare degli ultimi sei mesi è di 116” dice Ed. “Sono soddisfatto di aver deciso di acquistare una sala GEA per me e il mio personale”, aggiunge.

 

Massima qualità del prodotto ed efficienza

L'efficienza del sistema è uno dei vantaggi principali per l'allevatore e il suo personale. David Simmons, responsabile della divisione Milking & Dairy Farming di GEA nel Regno Unito, ne spiega i motivi. “È molto più efficiente di un metodo manuale con uno spray o un bicchiere per la disinfezione dei capezzoli” sostiene David. “Oltre ad essere un lavoro in meno per l’addetto alla mungitura, si può confidare sul fatto che venga svolto sempre nello stesso modo”.

ApolloMilkSystem utilizza la giusta formulazione della soluzione allo iodio per assicurare la massima disinfezione e, grazie alla valvola di sicurezza brevettata incorporata, evita la contaminazione del latte. Stimando un costo medio di £200 per capo per ogni caso clinico di mastite, qualsiasi misura che riduca al minimo nuove infezioni intramammarie è opportuna per favorire un risparmio a lungo termine da parte degli allevatori.

L’esclusiva valvola di sicurezza sviluppata da GEA separa efficacemente il disinfettante dal latte, eliminando così ogni possibilità che venga contaminato dallo iodio. ApolloMilkSystem è dotato del premiato gruppo IQ in cui ogni quarto della mammella viene munto in camere separate eliminando così la possibilità che infezioni intramammarie vengano trasmesse da un quarto all’altro attraverso il gruppo. Il gruppo di mungitura appena utilizzato viene quindi lavato automaticamente per impedire la trasmissione di infezioni fra i capi.

Indietro