Le mele sudafricane sono conservate in atmosfera controllata per ritardarne la maturazione.

Efficienza energetica nello stoccaggio e nella distribuzione

Le mele sono sane, a basso contenuto calorico e, grazie a sofisticate tecnologie di conservazione, economiche tutto l'anno. Infiliamo queste merende vitaminiche negli zaini scolastici dei ragazzi o le portiamo in ufficio senza problemi, sembrano robuste e inalterabili. Ma l'apparenza inganna: le mele richiedono particolare attenzione durante lo stoccaggio. Questo vale anche per le note varietà distribuite da Betko Fresh Produce: Golden Delicious, Braeburn, Pink Lady e Granny Smith. Ogni anno questa azienda sudafricana seleziona e confeziona 50.000 tonnellate di mele. Il 75% è destinato all'esportazione. Dopo la raccolta e prima di iniziare il loro viaggio verso l'emisfero settentrionale, le mele rimangono per un certo periodo in speciali celle frigorifere che utilizzano i sistemi GEA. Betko conserva le mele all'interno di casse in atmosfera controllata per ritardarne la maturazione e l'invecchiamento. In questi magazzini, sistemi di misurazione e controllo mantengono le temperature leggermente al di sotto della soglia di congelamento e il contenuto di ossigeno non oltre il 2%. Fino ad oggi, Betko ha installato 72 celle frigorifere con una capacità di 98.000 casse di mele (ogni cassa contiene 500 kg).

Qualità superiore del prodotto

Un stoccaggio accurato non è necessario solo per la frutta, anche i prodotti lavorati freschi sono sensibili alle condizioni di conservazione. Per il maggiore produttore olandese di insalate e sandwich pronti, GEA ha modernizzato l'impianto di refrigerazione di tre magazzini. Il precedente sistema basato sul refrigerante R22 non era più in grado di garantire la temperatura ambiente richiesta di 2°C. I nostri ingegneri hanno installato una pompa di ammoniaca centrale che, come richiesto dal cliente, potrà essere collegata successivamente al sistema di raffreddamento centrale. Oltre alla pompa, il nuovo impianto comprende un compressore, un motore elettrico a controllo di frequenza, un separatore d'olio, un condensatore raffreddato ad aria, una valvola a galleggiante ad alta pressione, separatori di ammoniaca ed evaporatori.

Questo impianto, completo di sensori gas e sistema di ventilazione, è installato in una sala macchine isolata, direttamente dietro una delle celle frigorifere. Le tubazioni sono di acciaio isolato con poliisocianurato espanso rigido (PIR) e alluminio. Il materiale sopporta le alte pressioni ed è a prova di perdite. Il condensatore d'aria è installato in una cella frigorifera. I prodotti vengono raffreddati mediante refrigeratori ad aria a sbrinamento naturale posti sullo stesso lato della sala macchine.

Indietro