L’intero sistema di refrigerazione e raffreddamento dell’azienda “Die Neuenkirchener Heidekartoffel GmbH”, che opera presso il mercato di Amburgo, è economico, solido e duraturo nel tempo. Un sistema PlusChilling efficiente nel nuovo stand situato nel padiglione principale del Grossmarkt della città anseatica garantisce che patate, cipolle, cibi pronti e uova rimangano freschi e mantengano una qualità eccellente. Rispetto al vecchio sistema di refrigerazione, che in parte risale agli anni ‘80, le nuove apparecchiature consentono di risparmiare un terzo dell'energia.

“Die Neuenkirchener Heidekartoffel” utilizza compressori semiermetici GEA per i processi di raffreddamento e refrigerazione

Pronti per la vendita: panoramica di due celle frigorifere

Quando ovunque è già sceso il buio nel vero senso della parola, il Grossmarkt, il mercato centrale di Amburgo, è illuminato a giorno. La notte diventa giorno nel padiglione diviso in tre sezioni dallo straordinario tetto ondulato costruito nel 1962 e considerato un edificio storico. Prima di mezzanotte i commercianti iniziano a esporre la loro merce in modo tale che piccoli e grandi clienti possano acquistare frutta e verdura fresche. Le attività commerciali si svolgono ogni notte tra l'una e le nove del mattino.

La concorrenza è dura nell’ambito del commercio di prodotti freschi all’interno del mercato: i cambiamenti strutturali nel settore della vendita al dettaglio di generi alimentari in Germania hanno lasciato chiari segni ad Amburgo. Mentre in precedenza la clientela era costituita principalmente da persone che si recavano al mercato settimanalmente, oggi i clienti sono soprattutto grossisti del settore della ristorazione, che ordinano prodotti puliti e già tagliati.

Risparmio di un terzo dell'energia

L’impianto di refrigerazione del complesso è dotato di due compressori semiermetici GEA

Ancora oggi gli affari al Grossmarkt di Amburgo si concludono con una stretta di mano. Così è avvenuto anche per l’installazione del sistema di refrigerazione e raffreddamento nel nuovo stand di “Die Neuenkirchener Heidekartoffel”. Per ragioni economiche e di efficienza non è stato possibile trasferire le infrastrutture di refrigerazione dallo stand originale alla nuova postazione.

Parte dei macchinari erano in uso da circa 30 anni, e in generale il rendimento era ridotto a causa dell'elevato numero di ore di funzionamento. In precedenza sette compressori refrigeravano otto celle frigorifere. Anche l’isolamento delle celle frigorifere non rispondeva ai requisiti attuali.

Il nuovo sistema ideato dal Project Engineer di Westermann Kältetechnik GmbH di Amburgo, Wassim Dahche, con un impianto realizzato da Westermann basato sullo stesso volume di stoccaggio e sulla stessa superficie, consente di risparmiare circa un terzo dell'energia (rispetto ai consumi del suo predecessore).

Dotato di due compressori semiermetici con raffreddamento a gas aspirato e di evaporatori diretti, l’impianto di refrigerazione Westermann ha una capacità di refrigerazione massima di 60,0 kW. Il sistema è a controllo di potenza e di frequenza, in quanto i compressori sono controllati tramite un convertitore di frequenza, mentre l’evaporatore diretto SGBE 092C è regolato elettronicamente per mezzo di valvole di iniezione a controllo elettronico.

Il condensatore è stato progettato per operare ad una temperatura ambiente elevata (34 °C), così da mantenere il rapporto di compressione basso. In questo modo viene ridotta la potenza in entrata, per un funzionamento molto efficiente.

Indietro