I nuovi sistemi di refrigerazione per lo Jupiter

Un raffreddamento perfetto per il trasporto del pesce

Congelatore a bordo dello Jupiter

In molti paesi il pesce costituisce la fonte primaria di proteine, ad esempio sulla costa occidentale dell'Africa. A garantire alla popolazione africana questi alimenti che sono alla base della loro dieta ci pensa il motopeschereccio Jupiter che fa servizio sull'oceano al largo della Namibia. Equipaggiato con reti a strascico e sistemi di refrigerazione completi GEA, il peschereccio va a caccia di sugarelli, con buoni risultati. Varato nel 1990 dai cantieri navali Volkswerft di Stralsund, in Germania. 

Modernizzato con la tecnologia GEA: oggi lo Jupiter trasporta 2.000 tonnellate di carico. Ha una capacità di congelamento di 170 tonnellate al giorno – 2,5 volte la capacità precedente.

Il peschereccio è stato recentemente riammodernato per cancellare i segni lasciati da quasi vent'anni di navigazione in alto mare. Come richiesto dai proprietari della Namsov Fishing Enterprises (Pty) Ltd, GEA ha aggiornato gli impianti di refrigerazione sotto la propria responsabilità dalla progettazione all'implementazione. Oggi il Jupiter ha una capacità di carico di 2.000 tonnellate. La capacità di congelamento è aumentata del 250% circa: dalle 65 tonnellate al giorno originarie alla media attuale di 170. Per il Jupiter è stata una svolta importante; una cosa quasi di routine, invece, per il team di esperti GEA che vantano un'intima familiarità con questo tipo di imbarcazione (Atlantik 488). GEA inoltre non ha alcun tipo di problema anche a gestire altri tipi di navi: finora si è occupata dell'ammodernamento di oltre 40 motopescherecci. Per il settore della pesca l'esperienza e l'ottima consulenza GEA rappresentano un grande vantaggio, dato che GEA sottolinea il suo intento di mantenere per quanto possibile la vecchia attrezzatura e di aggiungere nuovi impianti efficienti solo se necessario.

Ammodernamento ed espansione dell'impianto di refrigerazione del peschereccio

GEA inoltre non ha alcun tipo di problema anche a gestire altri tipi di navi: finora si è occupata dell'ammodernamento di oltre 40 motopescherecci. Per il settore della pesca l'esperienza e l'ottima consulenza GEA rappresentano un grande vantaggio, dato che GEA sottolinea il suo intento di mantenere per quanto possibile la vecchia attrezzatura e di aggiungere nuovi impianti efficienti solo se necessario.

Indietro