Nell'industria automobilistica la sostenibilità è un aspetto di primaria importanza. Le aziende del settore sono particolarmente concentrate su temi come la protezione e la sicurezza dell'ambiente. Adempiendo alla propria responsabilità sociale, Volkswagen ha adottato i deumidificatori di thermea.Energiesysteme con compressori a CO2 transcritici GEA nel proprio processo di produzione presso lo stabilimento di Wolfsburg.

Deumidificatori con compressori GEA per la deumidificazione dell'aria compressa nel processo di produzione

Dal 2013, Volkswagen utilizza i deumidificatori di thermea. Energiesysteme GmbH per deumidificare l'aria compressa nel processo di produzione presso lo stabilimento di Wolfsburg. Il deumidificatore utilizza il refrigerante ecologico R744 (CO2).

Il refrigerante R744 è a impatto neutro sul clima e il suo potenziale di riscaldamento globale (GWP) è 1300 volte più basso rispetto al comune refrigerante a base di fluorocarburi R134a. Inoltre, il refrigerante R744 non è infiammabile e pone minimi requisiti per la sicurezza (classificazione per la sicurezza A1).

I deumidificatori refrigeranti per aria compressa thermeco2 sono dotati di quattro compressori alternativi transcritici HG34 CO2 T GEA. Oltre a deumidificare l'aria compressa in modo affidabile, l'applicazione garantisce anche i vantaggi economici legati al recupero del calore: l'energia termica estratta dall'aria del compressore durante il processo di condensazione può essere recuperata a un alto livello di temperatura.

Grazie al recupero di calore, attraverso la gestione del processo transcritico del refrigerante CO2, è possibile ottenere temperature di mandata fino a 90°C. Per il processo di produzione gli operatori devono pertanto utilizzare meno energia primaria nella generazione di calore. Il recupero di calore ripaga l'investimento nei deumidificatori.

Indietro