Avendo collaborato con successo, nei primi mesi del 2013, con un'azienda di beni di consumo di fama internazionale per espandere la capacità produttiva dei sistemi dedicati ai prodotti per la cura personale e avendo fornito apparecchiature e competenze per la realizzazione di tre nuovi impianti, a GEA è stato nuovamente commissionata la fornitura di un quarto impianto di miscelazione.

Grazie allo stretto rapporto di collaborazione instaurato e alla lunga storia di esperienze e di know-how di GEA nel mercato dell'igiene domestica e della cura personale, inclusa la fornitura di valvole e di sistemi di svuotamento (pigging), i nuovi impianti di miscelazione sono pienamente funzionali e in grado di produrre prodotti ad alto volume per i capelli e la pelle come shampoo, balsami, lozioni, creme grasse e prodotti per l'acconciatura. Tutti i quattro impianti utilizzano una progettazione modulare simile, basata su comprovati principi GEA, ma adattata per soddisfare i requisiti specifici dei siti e delle ricette. 

I principali fattori che hanno consentito a GEA di vincere il contratto sono stati la sua esperienza comprovata, avendo già fornito all'azienda impianti di miscelazione efficienti e dedicati ad applicazioni specifiche a livello internazionale, e la capacità di garantire una maggiore produttività, una flessibilità più elevata e risultati certi. Anche l'efficienza e eccellenza del servizio hanno giocato un ruolo importante: nonostante le scadenze ravvicinate, i vincoli di spazio e i severi requisiti di igiene, GEA ha superato ogni ostacolo ed è riuscita a terminare i primi tre impianti nel tempo normalmente richiesto per realizzarne uno solo.

Al completamento del progetto, del valore di molti milioni di Euro, il cliente, soddisfatto, ha evidenziato come la maggiore capacità di produzione sarebbe stata un'enorme vantaggio e che avrebbe consentito di produrre più prodotti utilizzando più ricette in meno tempo.
Indietro