Desiderando aumentare la produzione di un dentifricio per soddisfare un aumento della domanda, un'importante azienda di prodotti per la cura personale con un catalogo di prodotti per l'igiene orale ha sottoposto a GEA varie sfide progettuali: una disponibilità limitata di spazio e di servizi in loco, la necessità di migliorare in tempi di pulizia e di aumentare la produzione utilizzando esclusivamente le apparecchiature esistenti.

Nonostante i requisiti estremamente specifici, i competenti esperti di GEA sono riusciti a ridurre il tempo di lavorazione complessivo dei batch in media del 30%, a introdurre un sistema tampone per evitare eventuali colli di bottiglia legati ai servizi e a contenere i tempi di CIP (clean-in-place) da 8 a 4 ore. In questo modo, l'azienda ha potuto soddisfare la maggiore domanda, evadere gli ordini ed evitare spese non necessarie. 

Indietro