Ring dryer Ring Dryer di tipo P

La soluzione per l'essiccazione di prodotti termosensibili.

La presenza e la posizione di un "collettore" a pala singola all'interno del sistema di essiccazione del Ring Dryer di tipo P è ciò che lo differenzia dal Flash Dryer e da altri tipi di Ring Dryer.

Il collettore sfrutta le forze centrifughe generate dal passaggio del prodotto contenuto nel flusso d'aria all'interno di una curva, per concentrare il prodotto in uno strato mobile. La pala splitter regolabile serve a tagliare tale strato e a rinviare il materiale più pesante e semi-asciutto verso la cima della colonna di essiccazione, dove la temperatura è inferiore, per poi farlo passare nuovamente attraverso il sistema. Il prodotto più leggero e più asciutto esce dal collettore e prosegue verso il sistema di raccolta. 

Oltre a favorire l'efficienza termica del sistema, l'utilizzo del collettore di tipo P nel ricliclaggio dei solidi verso una parte più fredda del sistema contribuisce a ridurre al minimo il rischio di deterioramento termico. Di conseguenza, il Ring Dryer di tipo P è idoneo all'utilizzo con materiali termosensibili, per esempio amidi modificati e fibra di soia.

 

Caratteristiche

  • Classificatore a uno stadio configurato con condotto di essiccazione a P
  • Scelta di diversi disintegratori e dispersori
  • A richiesta fornibile con tramoggia di alimentazione o sistema di miscelazione
  • Progettabile per circuiti aperti, ricliclaggio parziale dei gas e SSD™
  • Progettabile per il funzionamento in atmosfera inerte

Vantaggi

  • Sfrutta le forze centrifughe per favorire il riciclo del materiale più pesante e umido verso una parte a temperatura relativamente inferiore per ridurre al minimo il deterioramento dovuto al calore
  • L'utilizzo del disintegratore/dispersore in combinazione con il collettore offre un controllo attento delle dimensioni delle particelle, dell'umidità del prodotto e della temperatura di scarico, garantendo la massima qualità
  • Flessibilità di lavoro con diversi sistemi di separazione dei liquidi e di utilizzo con materiali di mandata umidi friabili e non friabili
  • Consente il risparmio energetico e l'integrazione del sistema
  • Adatto all'utilizzo con solventi e il relativo materiale di recupero

Diagramma di flusso dei processi

Ring Dryer di tipo P