Sistemi di dosaggio del sale

L'aggiunta del sale è una fase cruciale nella lavorazione di un'ampia gamma di formaggi a pasta filata.

GEA offre un portfolio completo di tecnologie per il dosaggio di quantità precise di soluzioni di sale liquido e la regolazione accurata della temperatura. Le nostre tecnologie intuitive dimostrano bassi requisiti di manutenzione e costi di esercizio, oltre a un'efficienza energetica ottimizzata.

GEA configura sistemi in acciaio inox e in plastica rinforzata con fibra di vetro per il dosaggio del sale liquido con capacità fino a 800 litri. Tutti i sistemi di GEA sono stati sviluppati per soddisfare i requisiti igienici più severi e garantisco un funzionamento robusto e affidabile.

Il nostro sistema termoregolato per il dosaggio del sale è costruito attorno a un serbatoio cilindrico in acciaio inox con una capacità di circa 800 l, in cui viene preparata la soluzione salina. La soluzione salina fredda viene quindi passata dal serbatoio mediante una pompa centrifuga alla stazione di riscaldamento, costituita da uno scambiatore di calore con piastre in titanio. La soluzione salina riscaldata viene quindi convogliata alle filatrici.

La temperatura desiderata della soluzione salina può essere impostata con semplicità dall'operatore. La temperatura effettiva è monitorata da un'unità sensore nel tubo di alimentazione. Questi dati di temperatura vengono quindi inviati alla valvola modulante che regola automaticamente la portata di vapore. Il dosaggio della soluzione alla temperatura corretta è regolato dall'operatore mediante una valvola nella linea di alimentazione.

 

GEA offre inoltre un sistema a due serbatoi per il dosaggio del sale liquido. Nel primo serbatoio di plastica rinforzata con fibra di vetro possono essere preparati fino a 1800 l di soluzione salina satura. La soluzione satura viene quindi pompata nel secondo serbatoio rinforzato con fibra di vetro, dove viene miscelata con acqua dolce per raggiungere esattamente la salinità richiesta. La quantità di soluzione salina satura ottenuta nel secondo serbatoio è regolata automaticamente per garantire con precisione la concentrazione finale di sale.

La soluzione salina finale viene riscaldata mediante iniezione diretta di vapore, controllando la temperatura attraverso un sistema a sensore termoregolatore che regola la valvola di alimentazione del vapore. Vasche con livellostati forniscono quindi la soluzione salina alle filatrici.

Contatto

Come possiamo aiutarti?