Sistemi di movimentazione Trasportatori per imballaggi sfusi

Sistemi di movimentazione intelligenti per il trasferimento di imballaggi tra macchine che fanno parte di una linea di imballaggio, i trasportatori possono gestire un'ampia varietà di imballaggi sfusi e includono molte caratteristiche innovative per un miglioramento delle prestazioni e della flessibilità.

I sistemi di movimentazione per imballaggi primari vengono utilizzati principalmente per collegare macchinari singoli che fanno parte di una linea di produzione. GEA progetta e realizza sistemi che, anziché semplicemente trasferire imballaggi da una macchina a un'altra, utilizzano un approccio di "automazione intelligente" per ottimizzare l'operatività di questi macchinari e garantire l'efficienza dell'intera linea.

Requisiti di installazione specifici e caratteristiche di imballaggio peculiari determinano, caso per caso, il funzionamento tecnico degli impianti dei trasportatori per assicurare che ogni imballaggio venga trasferito nel modo migliore. Il laboratorio tecnologico presso GEA Procomac esegue test preliminari con contenitori "critici" per stabilire il metodo di movimentazione più appropriato.

I trasportatori per imballaggi primari GEA sono stati progettati per funzionare con qualunque tipo di contenitore (bottiglie di PET, bottiglie di HDPE, bottiglie di vetro, barattoli, lattine…) di qualunque forma (rotonda, quadrata, con e senza maniglie), personalizzando di conseguenza la disposizione e la velocità di produzione. Il design igienico è realizzato esclusivamente in acciaio inox.

L'ampia gamma di caratteristiche include: allineatori senza pressione, trasportatori a corsia multipla, tavoli di accumulo dinamici, separatori per contenitori sagomati da 1 a più corsie, trasportatori di ribaltamento per bottiglie a riempimento a caldo, un tavolo di accumulo FIFO senza pressione dalle bottiglie ed elevatori/abbassatori pattini.

GEA è specializzata in sistemi di automazione per linee di trasporto ad alta velocità per contenitori. Per questo, crede nello sviluppo continuo dell'automazione della linea, una rete informativa che trasforma un gruppo di macchine in un impianto ad alta efficienza. I sistemi di automazione offrono la modulazione della velocità utilizzando inverter (installati nei quadri di alimentazione remota o direttamente in reparto) per ridurre il consumo di corrente e il rumore; elettronica dedicata che riduce l'ingombro generale del macchinario e sincronizza macchinari master e slave ad elevata velocità; e reti di campo Profibus, AS-I e Devicenet che collegano e gestiscono tutti i macchinari della linea. Dispositivi PLC di tipo remoto sono utilizzati per ottimizzare le installazioni con un'elevata concentrazione di ingressi e uscite.

Smart Divider

Il dispositivo Smart Divider realizzato da GEA è utilizzato per distribuire contenitori sfusi in modo continuo da una corsia d'ingresso a dieci corsie di scarico, ciascuna con un prodotto separato di forma e dimensioni diverse.

Il sistema dispone di un robusto telaio di supporto in acciaio inox, che consente il funzionamento senza interrompere il flusso generale del prodotto e che impedisce l'accumulo di prodotto, che può provocare ostruzioni nelle corsie. Il movimento delle cinghie laterali è sincronizzato con la velocità del trasportatore principale del separatore. Il movimento laterale delle guide di commutazione è controllato da un servomotore. Le protezioni di sicurezza delle macchine sono realizzate in pannelli di policarbonato trasparente, in conformità alle normative CE.

La conversione viene effettuata manualmente selezionando i nuovi parametri operativi dal pannello o dell'operatore utilizzando un volantino.