Riempitrici asettiche Riempitrice asettica Fillstar CX EVO

La riempitrice elettronica volumetrica asettica Fillstar CX EVO è in grado di riempire bevande piatte e gassate in condizioni asettiche, inclusi i prodotti limpidi e quelli con polpa e fibre.

Poiché i cambi di prodotto da bevande gassate a ferme vengono eseguiti in modo completamente automatico e in condizioni sterili, Fillstar CX EVO consente una riduzione sia dei tempi d'esercizio che di energia.

Rapido cambio di prodotto

Sebbene la Fillstar CX EVO sia ottimizzata per il riempimento asettico di liquidi gassati (con contatto fra bottiglia e ugello di riempimento), può anche essere usata per il riempimento asettico di liquidi fermi (senza contatto fra ugello e bottiglia) con gli stessi livelli prestazionali.

La capacità di passare da un processo di riempimento senza contatto per bevande ferme a uno con contatto – e viceversa – è una caratteristica distintiva della Fillstar CX EVO. Consente di eliminare efficacemente tempi di cambio prodotto che normalmente richiedono più di 3 ore.

Con Fillstar CX, non occorre arrestare il sistema per regolazioni meccaniche; i nuovi parametri di imbottigliamento vengono facilmente programmati dal sistema di controllo della macchina e il riempimento sterile continua senza interruzione.

Riempimento di bevande gassate con fibre

La Fillstar CX EVO può trattare in modo asettico prodotti con fibre lunghe fino a 2 cm e con un diametro di 3 mm. Durante la fase di decompressione, una valvola di spurgo rimuove i residui di polpa dalla membrana. Inoltre, il serbatoio rotante integrato è ideale per la distribuzione di polpa e particelle e riduce anche l’ingombro complessivo.

La Fillstar CX EVO può essere dotata di un dosatore a pistoni asettico per pezzi con un volume fino a 10 x 10 x 10 mm.

Design igienico

L’esecuzione igienica della Fillstar CX EVO assicura che nessuna parte della camera di riempimento sia esposta (concetto di isolatore) – eccetto l’estremità finale dell’ugello. Inoltre nessuna parte in movimento è a contatto con il prodotto. La testa di riempimento è normalmente chiusa per evitare qualsiasi perdita di prodotto in caso di interruzione dell’energia elettrica o di perdite di aria compressa.

Il posizionamento dei flussimetri elettromagnetici all'esterno dell'area sterile consente un facile accesso per la manutenzione dei componenti elettronici anche durante la produzione sterile.

Vantaggi

  • Indicata per bevande sensibili gassate (riempimento con contatto) e ferme (riempimento senza contatto) sia a bassa che ad alta acidità
  • Nessun cambio della valvola di riempimento richiesto per bottiglie con collo dello stesso diametro (da 28 mm a 38 mm) o per passare da prodotti fermi a gassati
  • Flussimetri magnetici consentono un’elevata precisione di riempimento che può essere adattata a contenitori con forme diverse
  • Ridotta perdita di prodotto grazie al serbatoio integrato
  • Inserimento ed estrazione automatici di false bottiglie per processi clean-in-place (CIP) e sterilize-in-place (SIP) a circuito chiuso completamente automatici (brevetto internazionale)