Soffiatrici asettiche Soffiatrice asettica Airstar AS

Airstar è parte integrante del sistema ABF 1.2. Si tratta di una soffiatrice asettica che produce bottiglie sterilizzate partendo da preforme che vengono precedentemente sterilizzate con perossido di idrogeno vaporizzato (VHP).

La soffiatrice Airstar è stata specificamente progettata secondo il principio dell’asettico. Dopo la sterilizzazione, le preforme entrano nella zona sterile chiusa – dove si trova la giostra di soffiaggio – e vengono soffiate con aria sterile alimentata da un circuito con filtri che include un sistema di sterilizzazione VHP dedicato.

Esecuzione asettica della soffiatrice

L’esecuzione specifica ed esclusiva del modulo soffiatrice asettica presenta tre zone distinte: i componenti elettrici sono situati sopra la zona sterile mentre quelli che richiedono lubrificazione si trovano al di sotto. Tutto ciò che è all’interno dell’isolatore è resistente alle sostanze chimiche e può essere sterilizzato con VHP, che viene utilizzato anche per trattare i circuiti dell'aria e gli alloggiamenti delle aste di stiro prima di iniziare il ciclo di produzione. Periodicamente, è anche possibile eseguire un ciclo di lavaggio con schiuma seguito da un risciacquo con acqua.

Il processo di stiro-soffiaggio asettico

Durante il funzionamento, un sistema di aste di stiro standard sale e scende in un ambiente non sterile entrando negli stampi e toccando le preforme/bottiglie. La Airstar AS è dotata di un giunto magnetico brevettato che consente il movimento delle aste di stiro in un alloggiamento asettico, sterilizzato con VHP, che assicura che l’asta di stiro rimanga sterile quando tocca le preforme sterilizzate. Il giunto magnetico fra un magnete interno collegato all’asta di stiro nell’alloggiamento asettico e un magnete esterno collegato ad un sistema di azionamento standard con motore elettrico consente anche la disattivazione automatica dei magneti se una preforma si blocca durante la fase di stiro.

Il processo di soffiaggio delle preforme sterili viene eseguito con aria sterile; ciò richiede l'uso sia di micro-filtrazione per la sterilizzazione dell'aria che di VHP per la sterilizzazione dei circuiti. Per questo motivo GEA ha sviluppato un’unità di soffiaggio aria brevettata che può essere sterilizzata per mantenere elevati livelli di reattività e affidabilità e ridurre la perdita di pressione e lo spazio morto.

 

Cambio stampo

Il cambio stampo viene eseguito in un’area isolata specifica sotto un flusso di aria laminare. Il sistema a gruppi consente all'operatore un facile cambio stampo. Dopo il cambio, il sistema esegue un rapido ciclo di sterilizzazione con VHP prima di riavviare la produzione asettica.

Vantaggi

  • Giostra di soffiaggio racchiusa in una zona sterile
  • La zona sterile chiaramente identificata ha superfici minime, facilitando pulizia e sterilizzazione prima di iniziare un nuovo ciclo di produzione
  • Aste di stiro sterili mantengono la sterilità della preforma
  • Area pulita dedicata per il cambio stampo asettico; qualsiasi altra operazione viene svolta all'esterno della zona sterile
  • Nessun rischio di perdita della sterilità per le bottiglie appena soffiate durante il trasferimento alla riempitrice asettica
  • Configurazione sincronizzata completamente asettica che garantisce il controllo completo, sicurezza e integrità di ogni batch