Una parte fondamentale di qualsiasi impianto di confezionamento di polveri è la procedura di controllo/assicurazione qualità (QA/QC). GEA offre soluzioni standardizzate per movimentare sacchetti riempiti lungo una linea di confezionamento polveri eseguendo al contempo importanti operazioni di controllo qualità.

Le linee di confezionamento GEA sono configurate per soddisfare i requisiti specifici del cliente. Una volta riempito e chiuso il sacchetto, esso passa alle macchine di movimentazione per controlli di processo e qualità prima della pallettizzazione.

Gli alimenti e i prodotti lattiero caseari in polvere, ad esempio, devono essere controllati per verificare la loro conformità ai parametri di produzione, come precisione del peso o contaminazione, prima di raggiungere il magazzino del prodotto finito. 

I contenitori non conformi ai parametri di peso e dimensioni vengono respinti. La misura correttiva spetta quindi all'operatore, che di norma si limita a scartare o rimettere il prodotto in lavorazione.

Un problema di mancata conformità più grave è la contaminazione da parte di corpi estranei. GEA offre il rilevamento sensibile e completamente integrato con metal detector o raggi X con cui si assicura che il prodotto in uscita dalla linea di produzione sia privo di contaminanti potenzialmente nocivi.

In caso di risultato positivo, il nostro sistema di controllo linea integrato arresta automaticamente il processo di riempimento delle polveri e avvisa immediatamente l'operatore dell'impianto affinché possa intervenire.

Le soluzioni standard includono
  • metal detector di ampia apertura
  • metal detector a raggi X
  • scarto automatico dei contenitori
  • sistemi di codifica
  • controllo peso
  • unità di espulsione sacchetti
  • ribaltasacchi, ribaltasacchi a spinta e appiattitori
La possibilità di collegamento delle macchine per il controllo del peso e la codifica dei sacchetti consente il monitoraggio locale e remoto e l'analisi dei dati con il sistema SCADA del cliente.