Gli essiccatori ad anello sono un gruppo di sistemi proprietari di tipo pneumatico, che sono essenzialmente degli essiccatori flash modificati con l'aggiunta di un collettore, per garantire un ricircolo selettivo di materiale semi-secco, temperature di scarico inferiori, una maggiore efficienza e una migliore qualità del prodotto.

La presenza del "collettore" o del "classificatore interno" differenzia i sistemi di essiccazione ad anello da quelli cosiddetti flash. I collettori utilizzano le forze centrifughe create tramite il passaggio di un prodotto contenente un flusso d'aria attorno a una curva, per concentrare il prodotto in uno strato in movimento. Per tagliare questo strato e far ritornare i materiali semi-asciutti, più pesanti, di nuovo nell'essiccatore, per un altro passaggio nell'impianto, vengono impiegate lame con divisori regolabili, mentre i prodotti più asciutti, più leggeri, escono dagli essiccatori e procedono verso i sistemi di raccolta del prodotto.