Ecologica ed economica: la tecnologia GEA per il trattamento delle acque di sentina

Per proteggere il delicato ecosistema degli oceani, le acque di sentina devono essere trattate per ridurre il contenuto di sostanze oleose prima di essere riversate in mare, nel rispetto di quanto specificato dalle normative. Le soluzioni innovative proposte da GEA per il trattamento delle acque di sentina non solo rispondono completamente alle disposizioni più severe, ma offrono agli operatori enormi vantaggi in termini economici.

In conformità alle disposizioni dell’Organizzazione Marittima Internazionale (IMO), il contenuto di olio residuo nell’acqua pompata non deve essere superiore a 15 ppm; in alcune regioni tale limite scende a 5 ppm. I nostri sistemi per il trattamento delle acque sono progettati per garantire che i valori prefissati siano raggiunti in sicurezza ed in modo sostenibile. Durante il processo, il separatore dell’impianto scinde continuamente le frazioni oleose e acquose rimuovendo automaticamente i fanghi dall’acqua di sentina. Questo processo è usato per ridurre in modo affidabile il contenuto residuo di olio al di sotto del livello stabilito dalle normative pari a 15 ppm. Possono essere utilizzate strumentazioni ausiliarie per raggiungere un livello massimo di 5 ppm.

Monitoraggio dell’olio per assicurare il rispetto dei limiti prescritti

GEA utilizza uno speciale dispositivo di misurazione per controllare la quantità di olio presente nella frazione acquosa e garantire i livelli di purezza dell’acqua disoleata. Nel momento in cui la quantità di olio residuo nell’acqua supera i livelli prescritti, il liquido viene immesso nuovamente nel serbatoio dell’acqua di sentina e sarà riversato in mare solo nel momento in cui soddisferà pienamente quanto previsto dalla legge.

Vantaggi nell’uso dei separatori GEA ad alte prestazioni

Gli impianti GEA per il trattamento delle acque di sentina, che hanno come elemento principale un separatore ad alte prestazioni, offrono molti vantaggi sistematicamente concentrati sulle esigenze dell’industria oil & gas. I nostri separatori consentono di ridurre i costi di gestione in modo sostenibile non solo per il contenimento dei costi di smaltimento garantito dal processo descritto, ma anche grazie ai bassi consumi energetici ed alle dimensioni ridotte. L’olio recuperato può essere utilizzato per diversi scopi, aumentando ulteriormente l’efficienza del processo.

I separatori GEA gestiscono ampie portate volumetriche di fluidi garantendo la massima accuratezza: neanche i movimenti della nave influiscono sull’efficienza dei separatori. Il sistema è auto-pulente e funziona in modo continuativo, anche nel caso di modifiche nella composizione delle acque di sentina, senza necessità di supervisione. I nostri impianti sono realizzati in materiali duplex anti-corrosione, e in caso di necessità possiamo fornire anche versioni antideflagranti conformi allo schema di certificazione IECEx.