Trattamento delle acque reflue dei birrifici

Tramite i suoi efficienti sistemi di separazione, GEA offre la possibilità al mastro birraio di esprimere al meglio la sua arte e contemporaneamente salvaguardare l’ambiente. Esistono diversi motivi per cui la tecnologia di separazione centrifuga è ormai adottata nei birrifici come soluzione lungimirante per il trattamento delle acque reflue.

Vantaggi della tecnologia di separazione nei birrifici

beer

La tecnologia di separazione di GEA presenta molti vantaggi: decanter e separatori sono costantemente in funzione, assicurano una chiarificazione e separazione di grande efficacia con un impiego di energia e di personale minima. Gli impianti di trattamento delle acque reflue richiedono spazi estremamente ridotti e costi iniziali minimi.

Riduzione dei costi e incremento della resa

Le acque reflue dei birrifici includono essenzialmente due flussi: sostanze di scarto della produzione. Lievito, zucchero di fermentazione o farina fossile, per esempio, possono essere riciclati come sostanze di valore nel processo di produzione una volta che i componenti solidi e liquidi siano stati separati. Questo consente di ridurre i costi e incrementare la resa.

Il secondo flusso principale di acque reflue dai birrifici deriva dalla pulizia di cisterne di fermentazione e conservazione e dal risciacquo di fusti e bottiglie. I decanter si sono dimostrati estremamente efficienti per la rimozione di questi residui e di detergenti, assicurando così un contributo fondamentale alla tutela ambientale e alla riduzione dei costi di smaltimento.

Confronto tra decanter e sedimentazione per gravità

Centrifuga - Decanter di separazione acqua waterMaster

È inoltre ragionevole utilizzare un decanter dopo il trattamento anaerobico o aerobico delle acque reflue della produzione nell'impianto di trattamento delle acque reflue. Rispetto alla sedimentazione per gravità, i decanter esercitano sulle particelle solide una forza 4.000 volte più elevata, con una separazione molto più rapida. I fanghi rimossi dalla coclea vengono separati dai liquidi e compattati; il volume minore dei solidi ne semplifica lo smaltimento riducendo i costi.

;