Produzione di dosaggi effervescenti

Le compresse effervescenti rappresentano una forma di dosaggio solido orale interessante che offre alcuni vantaggi esclusivi rispetto alle compresse semplici. Tuttavia, il processo di produzione comprende alcune fasi critiche che devono essere affrontate con attenzione durante la definizione della formulazione e della fabbrica.

;

Le forme di dosaggio orale sono ancora il modo più comune di assunzione di medicinali, sebbene presenti alcuni svantaggi rispetto ad altri metodi. Uno degli svantaggi è il rischio di un assorbimento lento dell'ingrediente farmaceutico attivo (API) che può essere superato dalla somministrazione del farmaco in forma liquida che potenzialmente potrebbe consentire l'utilizzo di un dosaggio inferiore. Tuttavia, poiché molti API mostrano un livello limitato di stabilità in forma liquida, le compresse effervescenti, che vengo dissolte in acqua prima della somministrazione, sono state formulate come una forma di dosaggio alternativa.

I vantaggi delle compresse effervescenti rispetto ad altre forme di dosaggio orale includono l'opportunità per i formulatori di migliorare il sapore e il fatto che si tratti di un metodo di somministrazione meno aggressivo che esercita un'attrattiva per il consumatore associata con il fatto di assumere una compressa effervescente. Gli svantaggi delle forme di dosaggio effervescenti sono la necessità di compresse più grandi, un processo di produzione complesso e, molto frequentemente, la necessità di materiali di packaging specialistici.

Principi fondamentali degli effervescenti

Gli effervescenti consistono di un acido organico solubile e di un sale di carbonato metallico alcalino, uno dei quali è spesso l'API. Se la miscela entra in contatto con acqua si forma anidride carbonica. La produzione di compresse effervescenti richiede un processo di produzione di forme di dosaggio solido convenzionale che sia stato adattato per includere delle caratteristiche supplementari in ragione delle caratteristiche esclusive del prodotto.

La soluzione di GEA

GEA offre una gamma di impianti innovativi, standard e personalizzati e componenti per trattare i materiali igroscopici come i sistemi di trattamento del materiale sottoposto a contenimento, incluso l'uso di recipienti per il trasporto "in bulk" (IBC = Intermediate Bulk Container), stazioni di aggancio, tecnologia a valvola "split", infrastrutture di ventilazione specialistica, granulazione ed essiccazione. Siamo esperti in metodi a secco come lo "slugging", la compressione diretta e la compattazione a rulli e forniamo inoltre apparecchiature di granulazione/essiccazione spray a letto fluido e single-pot e miscelatori per la produzione di farmaci da banco (OTC), compresse effervescenti nutraceutiche e farmaceutiche.

Inoltre, la gamma di GEA di comprimitrici rotative farmaceutiche e industriali fornisce una serie di opzioni per la produzione di alti volumi di compresse grandi, incluse la produzione in continuo in ambienti a bassa umidità e,su richiesta, linee di imballaggio ermetico ai gas.