Soluzioni di processo per sciacqui e colluttori

Definiti come liquidi usati per sciacquarsi la bocca o fare gargarismi, i colluttori o sciaqui sono soluzioni acquose, non sterili, formulate per rinfrescare l'alito e rimuovere le particelle di cibo e la placca dai denti. Spesso utilizzati dopo lo spazzolino, possono far parte di una rinfrescante routine di igiene orale quotidiana. Le qualità antisettiche e anticarie possono ridurre i batteri responsabili di gengiviti, alitosi e carie, agire da deodoranti orali e persino contribuire allo sbiancamento dei denti.

Miscelazione, blending e componenti liquidi

I colluttori di solito includono diluenti, agenti antibatterici, saponi, aromi e coloranti. L'ingrediente primario della maggior parte dei colluttori è l'acqua, un diluente, che costituisce oltre il 50% dell'intera formula. L'acqua viene deionizzata per rimuovere varie particelle e gli ioni che potrebbero influire sul sapore finale. Anche l'alcol può essere usato come diluente (fino al 20% della formula). 

Nelle formulazioni dei colluttori sono utilizzati vari agenti antibatterici. Questi includono ingredienti come timolo, esaclorofene, oli essenziali in basse concentrazioni, timoli clorurati e composti quaternari di ammonio. Gli antisettici fenolici hanno sia un effetto antibatterico che un gusto piacevole; il timolo ottenuto da oli volatili viene usato in basse concentrazioni e in combinazione con altri ingredienti; l'esaclorofene è fondamentale per la mucosa, il che lo rende ideale per le formule di maggior durata. I composti quaternari sono spesso utilizzati per le loro qualità non tossiche e non irritanti e la loro efficacia contro la placca.

Colore e aroma sono aggiunti alle formule per migliorare l'accettabilità da parte del consumatore e alcune formule includono anche un detergente sintetico per garantire un'ulteriore azione schiumogena e maggiormente detergente.

Le tecnologie di miscelazione e blending standard e personalizzate, nelle quali GEA è leader di mercato, i componenti per il trattamento dei liquidi, quali pompe, valvole e sistemi di recupero del prodotto, e le soluzioni clean-in-place (CIP) sono fondamentali per la produzione di colluttori e sciacqui. 

Un design igienico è il vero e proprio fulcro del concetto di progettazione di GEA. Viene preso in considerazione sin dalle prime fasi di progettazione e attentamente monitorato durante l'esecuzione e l'installazione del progetto. Inoltre, ogni componente di una linea di processo HPC di GEA è progettato per soddisfare i più severi standard di igiene, garantire un funzionamento sicuro e un'affidabile qualità del prodotto.