Pastiglie per lavastoviglie

Le pastiglie per lavastoviglie sono detersivi per pentole e tegami formulati in pastiglie e usati in macchine industriali e domestiche in programmi di lavaggio con cicli brevi e lunghi.

Soluzioni di formatura ad alto rendimento di pastiglie per lavastoviglie

Garantiscono eccellenti risultati di lavaggio e rimuovono efficacemente grassi, amido e proteine da diversi tipi di pentole e stoviglie mediante la formulazione di componenti chimici ed enzimi che interagiscono con i residui di sporco, determinando una facile rimozione di tali residui. Le versioni senza schiuma e a bassa produzione di schiuma impediscono la formazione di schiuma da parte di alimenti contenenti proteine (come uova e latte), contribuiscono ad addolcire l'acqua, impedendo depositi non solubili, sciogliendo e trattenendo lo sporco in superficie e lasciando le stoviglie pulite e non unte. I componenti polimerici delle pastiglie per lavastoviglie possono essere utilizzati per lavare e asciugare piatti e utensili senza lasciare macchie e si sono dimostrati molto efficaci e sicuri per molte stoviglie, cristalli, utensili ecc.

I prodotti usati nelle lavastoviglie di solito sono a base di polvere e contengono sequestranti di durezza (30-50%), un tensioattivo non ionico (1–5%), polimeri brillantanti, agenti sbiancanti con un attivatore ed enzimi. Sono formulati con carbonato di sodio e silicato di sodio per creare un ambiente molto alcalino che contribuisce a denaturare i grassi e le proteine rimaste sui piatti e gli utensili sporchi.

La pressa rotativa R253 doppio lato o doppio strato e/o la R353 triplo strato di GEA sono la scelta migliore per produzioni elevate e una ridotta manutenzione. Per compresse multistrato, è necessario evitare la contaminazione incrociata fra i vari strati e i colori devono essere separati con una linea netta ben definita. Per ogni strato è previsto un sistema di aspirazione polveri a ciclone separato e le polveri aspirate possono essere successivamente riciclate.

Come opzione, queste macchine possono essere equipaggiate con il sistema Continuous Pick-and-Place di GEA per applicazioni tablet-on-tablet o tablet-in-tablet. Queste macchine con una forza di compressione di 20 tonnellate sono progettate per trattare le polveri più difficili. Un sistema di prelievo delle pastiglie impedisce che queste vengano danneggiate e le alimenta, come parte di una linea completa, alla confezionatrice. 

Caratteristiche principali importanti per questa applicazione 

  • Portastampi per elevate forze di compressione
  • Diluenti per polveri
  • Maggior protezione contro l'usura da abrasione
  • Espulsione delle pastiglie
  • Controllo di peso e durezza delle pastiglie
  • Pastiglie con fori verticali