Imballaggi alimentari

Le cinque finalità degli imballaggi alimentari CONTENERE - controllo delle porzioni, tenere insieme pezzi piccoli, per esempio in un barattolo, un vaso, una bottiglia, un sacchetto, una vaschetta termoformata a vuoto, una vaschetta preformata, ecc. PROTEGGERE - evitare il deterioramento, le perdite, le rotture, la disidratazione, la contaminazione, il furto e le manomissioni. Protezione fisica contro urti, vibrazioni, compressione, temperatura ecc. Barriera di protezione: una barriera contro ossigeno, vapore acqueo, polvere, batteri ecc. • INFORMARE - identificare il prodotto, spiegare come utilizzarlo o prepararlo, mettere in guardia contro i rischi di un cattivo uso, elencare gli ingredienti, fornire informazioni nutrizionali e prezzi ecc. PROMUOVERE - uno strumento di marketing per differenziare il prodotto da altri simili e attirare l'attenzione nei punti vendita al dettaglio e nei supermercati, per esempio ricorrendo all'utilizzo di marchi, colori, illustrazioni e forme. TRASPORTARE - rendere più facile e più sicura la movimentazione dei prodotti dal produttore al deposito e al dettagliante (imballaggio terziario) e al consumatore (imballaggio primario).

La promozione sugli imballaggi è più efficace della pubblicità

Con le vendite alimentari al dettaglio che si sono quasi completamente spostate dalle piccole drogherie, macellerie e altri negozi specializzati ai supermercati self-service, è considerevolmente aumentata la necessità di informare e vendere un prodotto tramite il suo imballaggio. 

Se consideriamo che un supermercato tipico propone circa 10.000 prodotti, è difficile farsi notare in mezzo a questa moltitudine. Le ricerche condotte mostrano che investire negli imballaggi spesso è più redditizio che investire nella pubblicità tradizionale. 

Per i prodotti alimentari gli imballaggi vengono realizzati considerando :

  • l'aspetto salutare (valore nutrizionale, povero di grassi, senza zucchero, ecc.)
  • l'originalità (prodotti stranieri e prodotti che fanno tendenza)
  • lo stile di vita (pasti completi, pronti da riscaldare)
  • le condizioni socio-economiche (recessione, crescita demografica)
  • la ricostituzione (mediante frittura, forno, microonde)
  • il risparmio di costi 

Il design dell'imballaggio è influenzato dai seguenti fattori:

  • Comodità (richiudibile, ad apertura facilitata, monoporzione)
  • Economia (formati convenienza, qualità diverse)
  • Marketing (visibilità, identità)
  • Etichettatura (contenuti, istruzioni, normative)
  • Sostenibilità (ridotto, riutilizzabile, riciclabile)