Pre-concentrazione ottimizzata

GEA fornisce tecnologie di omogeneizzazione applicate alla lavorazione del siero e dei suoi derivati.

Le tecnologie di omogeneizzazione sono spesso utilizzate per lavorare le proteine del siero e il lattosio. Il siero è sempre stato considerato un alimento accettabile per gli animali (in particolare per i suini), ma attualmente il suo utilizzo è stato esteso ai prodotti lattiero-caseari, alle formule non alimentari e agli ingredienti alimentari.
 
Il siero viene generalmente utilizzato come prodotto in polvere. Prima dell'essiccazione, tuttavia, il siero viene pre-concentrato per eliminare il 90% del suo contenuto d'acqua. GEA raccomanda l'omogeneizzazione per ottimizzare l'effetto di pre-concentrazione standardizzando le dimensioni delle particelle che rilasceranno acqua. L'omogeneizzazione, inoltre, è in grado di migliorare il successivo processo di cristallizzazione. La viscosità del siero cambia durante la fase di cristallizzazione; utilizzando l'omogeneizzazione, è possibile controllare le variazioni di viscosità e ottimizzare la cristallizzazione. Nella fase di essiccazione a spruzzo, raccomandiamo l'uso di pompe a pistoni ad alta pressione per alimentare l'essiccatore, e una pressione di 100–150 bar.