Depurazione degli scarichi nell’industria cementiera: depolverazione a costi contenuti e molto altro

Non è immaginabile il mondo moderno senza il cemento, il materiale da costruzione di base per le più svariate opere edilizie. Il cemento è il componente fondamentale del calcestruzzo. La produzione è un processo impegnativo che prevede varie fasi e l’impiego di diverse tecnologie. L’industria cementiera è un ottimo indicatore della crescita e del progresso di un paese in quanto il consumo di cemento è strettamente legato al reddito pro-capite. La sua crescita determina cambiamenti nello sviluppo futuro di una regione o di un paese ed è legata a diversi fattori, quali domanda, materie prime, fondi, accesso al mercato e condizioni economiche. Allo sviluppo industriale si associano l’aumento della popolazione e quindi un crescente desiderio di misure per la salvaguardia dell’ambiente.

La soluzione GEA per un’aria pulita e una produzione cementiera sostenibile

GEA possiede l’esperienza e il know-how per progettare e realizzare soluzioni economicamente efficienti e che soddisfino i requisiti di legge studiate su misura per quella che, con oltre 500.000 tonnellate di emissioni di biossido di zolfo, ossido di azoto e monossido di carbonio all’anno, risulta essere la terza industria più inquinante, e offre ai propri clienti l’opportunità di contribuire alla protezione dell’ambiente.

Nella produzione del cemento forniamo tecnologie per i seguenti campi di applicazione:

Forni/Frantoi

  •  Raffreddatori a evaporazione con filtri Pulse-Jet o precipitatori elettrostatici

Raffreddatori per clinker

  •  Precipitatori elettrostatici o raffreddatori aria/aria con filtri in tessuto

Altro

  •  Scrubber SO2, precipitatori elettrostatici SCR-DeNOx o filtri in tessuto per mulini per carbone e cemento nonché essiccatori
Cement Industry - Rohrdorf