Massimizzare l'efficienza e ridurre al minimo gli scarichi

La tecnologia di filtrazione a membrana di GEA aiuta i clienti a ottimizzare la lavorazione di prodotti chimici speciali fini ad alto valore, a ridurre i costi, ad aumentare i profitti e a ridurre al minimo l'impatto ambientale delle loro operazioni.

Separazione di prodotti chimici speciali e fini

La filtrazione a membrana viene utilizzata in tutto il settore per separare prodotti chimici speciali e fini. Questa tecnologia può essere utilizzata come parte dei processi e anche per la purificazione dell'acqua di lavaggio contaminata da sostanze chimiche di processo per riciclarla e reintrodurla nel processo stesso, ottenendo un valore commerciale dai prodotti chimici così recuperati. Il riciclaggio dell'acqua di processo consente risparmi sui costi di smaltimento, riduce il consumo di acqua, protegge l'ambiente e diminuisce il carico per gli impianti di trattamento.

GEA fornisce un'ampia gamma di sistemi di filtrazione a membrana per il trattamento di prodotti chimici speciali e fini e dispone di una vasta esperienza globale in numerose aree del mercato. Le applicazioni tipiche includono il recupero dei metalli, la produzione di polimeri speciali, il liscivio nero, il liscivio bianco, il recupero degli additivi della carta e il recupero dei pigmenti. Per la desalinizzazione e la purificazione dei prodotti è utilizzata la diafiltrazione.

GEA lavora a stretto contatto con i clienti per aiutarli ottimizzare il loro processi, a commercializzare il trattamento dei materiali di scarto e per supportare le loro politiche ambientali. 

Ricerca e impianti pilota

GEA dispone di strutture di ricerca negli Stati Uniti e in Europa per lo sviluppo e l'ottimizzazione di processi e prodotti dedicati al recupero dei fluidi. Ciò consente ai clienti di verificare praticamente la fattibilità e l'efficacia dei processi di recupero prima di adottarli dell'impianto. Gli impianti pilota forniti da GEA su skid possono essere integrati presso lo stabilimento del cliente per eseguire prove più approfondite prima della produzione su larga scala.