Evaporazione per prodotti bio-chimici

Nei processi bio-chimici, la concentrazione a basso consumo energetico è uno dei criteri di fattibilità più importanti. Generalmente, la concentrazione dei prodotti utilizzati nella fermentazione è notevolmente inferiore a quella dei prodotti impiegati nella sintesi chimica. L'ottenimento del prodotto finale (nella maggior parte dei casi in forma solida) richiede quindi l'evaporazione di grandi quantità di acqua.

evaporation-biochemicals-01

La concentrazione dei prodotti ottenuti mediante i processi di fermentazione è generalmente molto più bassa di quella prodotta dalla sintesi chimica. La concentrazione a basso consumo energetico è quindi un parametro importante che deve essere tenuto in considerazione in sede di valutazione della fattibilità di un bioprocesso: la generazione del prodotto finale, generalmente in forma solida, potrebbe richiedere l'evaporazione di grandi quantità di acqua.

Concetti di risparmio energetico

I processi di produzione bio-chimici più comunemente utilizzati ricorrono a evaporatori a film cadente o a evaporatori a circolazione forzata, due tecnologie che si sono dimostrate estremamente resistenti allo sporcamento. GEA offre tecnologie di evaporazione caratterizzate dalla massima efficienza energetica e, nel contempo, robuste e affidabili.

Il nostro portafoglio comprende un'ampia gamma di tecnologie che aiutano a ridurre i consumi energetici e i costi. Queste includono:

  Evaporazione multistadio

  Ricompressione termica del vapore

  Ricompressione meccanica del vapore

GEA è inoltre in grado di combinare e integrare fasi di processo differenti per consentire il riutilizzo dell'energia dei gas di scarico. Gli evaporatori sono l'apparecchiatura ideale per sfruttare il recupero energetico in quanto possono essere riscaldati utilizzando un'ampia varietà di fonti energetiche, come il vapore, i vapori degli essiccatori e l'acqua calda.

Amminoacidi

GEA vanta un'esperienza significativa nella fornitura di tecnologie di evaporazione per la produzione di amminoacidi. Gli amminoacidi sono prodotti mediante processi di fermentazione e le apparecchiature per la concentrazione dei brodi di fermentazione sono uno dei componenti fondamentali degli impianti di produzione. In questi ambienti sono spesso utilizzati evaporatori a film cadente a multiplo effetto con circolazione del prodotto. In alternativa, siamo in grado di progettare impianti a singolo o doppio effetto con passaggi multipli del prodotto, riscaldati mediante compressione meccanica del vapore.

Il processo di fermentazione per gli amminoacidi è caratterizzato anche da un elevato consumo d'acqua e la maggioranza degli stabilimenti utilizza evaporatori delle acque reflue per recuperare la maggior parte dell'acqua utilizzata. Gli evaporatore a film cadente a multiplo effetto e gli evaporatori a circolazione forzata sono la soluzione ideale in questi ambiti.

Evaporazione di soluzioni organiche acide

Una crescente quantità di acidi organici vene prodotta attraverso la fermentazione di risorse rinnovabili. Dopo la separazione e la purificazione delle biomasse, gli acidi vengono concentrati in impianti di evaporazione, generalmente ricorrendo a tecnologie a film cadente. Spesso i separatori sono dotati di colonne di depurazione per la separazione dei componenti volatili o di colonne di stripping per la separazione dell'ammoniaca.

L'isolamento dei prodotti dai brodi di fermentazione genera portate secondarie con un alto contenuto di sali o carichi organici elevati che sono associati alla corrosione o alla formazione di patine nelle apparecchiature. GEA è in grado di progettare impianti di evaporazione che combinano tecnologie a film a caduta e a circolazione forzata e realizzati con materiali che garantiscano un lunga durata e un funzionamento economico.